Nada Yoga

Nada Yoga: che cos’è?

Nada significa “suono” o “flusso di suono” mentre Yoga significa “Unione”. Nada Yoga è quella pratica dello yoga che permette l’integrazione armoniosa del corpo, della mente delle emozioni grazie alla musica, al suono.
Questa armonizzazione avviene attraverso canto, tecniche di respirazione secondo l’antica disciplina del Pranayama*, esercizi di ritmo, ascolto, percorsi di movimento e coscienza del corpo, esercizi guidati e tantissime altre tecniche psicofisiche.
In India l’uso del suono è sempre stato legato al benessere, alla crescita personale come evoluzione spirituale ma anche all’aspetto terapeutico fisico ed emozionale.
E’ uno strumento straordinario e potente tra le pratiche Yogiche.
Terapia significa “cura”, “guarigione”, la musicoterapia trasforma i blocchi emotivi ed energetici. Le emozioni (ad esempio la tristezza ) causano l’arresto della libera circolazione del prana, che si manifesta con malattia e disturbo. Il Nada Yoga trasforma l’energia bloccata, lasciandola fluire per il benessere, donando centratura, equilibrio e stabilità.
*Pranayama (Prana: significa “energia”, Ama significa “restrizione”, ossia eliminare le restrizioni attraverso il respiro)

Come avviene la seduta

Vengono utilizzate scale terapeutiche specifiche per disturbi fisici o emotivi; fonemi, per indirizzare la vibrazione in alcuni punti del corpo;  mantra, canti tradizionali per far emergere una mente pura; queste sono alcune delle modalità di lavoro del Nada Yoga fatte in armonia con la propria nota personale ed il ritmo del proprio cuore. Lavori di movimento energetico corporeo, ascolti musicali e meditazioni guidate.
Nella prima seduta verrà studiata la voce del paziente, rilevando la nota personale. E’ la nota fondamentale con la quale ogni individuo si esprime, la propria essenza profonda. Ogni nota delinea una personalità ben precisa, esprime le caratteristiche generali della persona. La Tonica (nota fondamentale) permette di conoscersi meglio, individuare le proprie attitudini, le tendenze di comportamento con se stessi e con gli altri.
Una volta definita la nota personale, verrà inserita in una determinata combinazione di altre note ed intervalli, al fine di poter sciogliere il disturbo, armonizzare l’energia, sciogliendo le tensioni nei chakra.
La voce è espressione del nostro animo, del momento di vita, ci mette in connessione con la nostra interiorità. Grazie a questo collegamento interno, il canto porta alla luce emozioni che hanno bisogno di essere trasformate, fa emergere la pura bellezza del nostro animo, connettendoci ai nostri aspetti luminosi, che ci indicano con sicurezza le strade da percorrere
Quello che siamo è nella nostra voce, nella nostra nota. Ogni nota è legata ad un tipo di personalità. La nostra nota vibra nel corpo che fa da cassa armonica.
E’ quel vibrare nel corpo che fa emergere sfumature, colori, risonanze che ci indicano la nostra personalità, chi siamo realmente. Già dall’intonazione della voce è possibile leggere i messaggi profondi che arrivano dall’interno.
Abbiamo punti specifici nel corpo che hanno relazione con stati emotivi, su cui si può intervenire con il suono.
Nelle sedute di Nada Yoga si scopre il proprio corpo vibrare come uno strumento, percorrendo quella strada sonora che porta al raggiungimento della frequenza della propria anima.
E’ una modalità dolce per prendersi cura di sé, viaggiando alla scoperta del proprio ritmo, della propria nota, trasformando dolori che lasciano emergere gioia, realizzando il proprio vero sé.
Lo Yoga del suono fa scoprire il proprio suono interiore, la propria voce come strumento musicale per avere effetti benefici sulla salute a 360°.

A chi è rivolto

Ci si rivolge alla suonoterapia per disturbi fisici o emotivi, oppure per l’aspetto sacro che contiene la musica: la congiunzione con gli aspetti divini, per armonizzare il proprio cuore personale e connetterlo al grande cuore dell’universo.
Ha un’applicazione non solo terapeutica, ma anche come educativa e riabilitativa.
Il Nada Yoga può essere utilizzato a sostegno delle fasi della vita che implicano un cambiamento: gravidanza, menopausa, andropausa, favorendo stati di pace e diminuzione dello stress.
Può essere utilizzato per chi desidera ampliare le proprie percezioni, aumentare il proprio campo energetico, cambiare la frequenza dei propri pensieri e vivere pienamente.

Benefici

  • Equilibrio spirituale
  • Equilibrio in gravidanza
  • Apertura e connessione dei chakra
  • Depressione, ansia, tristezza, paure, fobie
  • Affetti colpiti, timidezza
  • Debolezza, mancanza di coraggio e autostima
  • Scarsa concentrazione, scarsa aderenza alla realtà
  • Scarsa comunicazione con l’esterno
  • Iperattività, debolezza, stanchezza mentale
  • Rabbia, insonnia, inappetenza, emicrania
  • Pressione alta e bassa, circolazione sanguigna
  • Disturbi agli organi di senso, ossa, muscolatura
  • Disturbi apparato respiratorio
  • Invecchiamento cellulare, problemi all’epidermide